Francesco Di Giugno nasce alla fine esatta (o quasi) degli anni ’70. Questo fa di lui un figlio illegittimo di un periodo caotico, tormentato e creativo: in altre parole, rivoluzionario.

Massimo Garofalo è uno dei pionieri del cyberspazio: nel 1997 aveva già online una web-zine dedicata al post-rock e per circa 3 anni è stato il Caporedattore Musica e Spettacoli di Caltanet (portale del gruppo Caltagirone Editore - Il Messaggero, Il Mattino, Leggo).

Alessandro Corigliano è passato senza un vero perché dall’ascolto della radio a parlare dalla radio.

Flavia Capone, classe 1984, romanticamente ma inutilmente laureata in Storia dell'Arte; verso i 22 anni decide di intraprendere la carriera radiofonica, che a livello lavorativo equivale a cadere dalla padella alla brace. Ma per amore della radio si fa questo ed altro.

Giovanni Villani sin dalla nascita si nutre di Musica e Cinema in dosi massicce. Curioso e onnivoro per costituzione, conviene più portarlo ad un concerto che a cena fuori.

Gabriele Niola è critico e giornalista di cinema e videogiochi, ha sempre e solo fatto radio con Prince Faster.

Sara K collabora al Prince Faster Magazine.

Sira F. de Vanna si auto-definisce un’avventuriera.

Jonathan Giustini, giornalista professionista dal 1985, ha una lunga esperienza nella carta stampata, radiofonia e anche tv.

  Tutti i podcast dei programmi di Peter Sarram

Cecilia Scougall è una speaker italo - messicana ed è una delle ultime ad aver mandato il provino per una radio su cassetta

Perché voi non ci crederete, ma… “Lei non sa chi suono io!”.

Current track

Title

Artist

Background
WhatsApp chat